Il progetto di Erasmus+ ‘’Friends in Italy’’ raccontato dai ragazzi italiani

Posted by & filed under news.





La nostra associazione è stata coinvolta nel progetto ‘’Friends in Italy’’, promosso dall’Associazione Salvaj e finanziato dall’Agenzia Nazionale Finlandese per Erasmus+.

Il progetto ha previsto nel mese di Giugno 2018 uno scambio culturale di una settimana a Bergolo (CN), nell’Alta Langa piemontese; sono stati coinvolti 16 ragazzi con disturbi dello sviluppo e intellettivi, di due diverse nazionalità, italiana e finlandese, tra i 16 e i 28 anni.

Il primario scopo del progetto era la crescita personale dei ragazzi coinvolti attraverso esperienze di apprendimento interculturale con i pari; ciò è avvenuto in un contesto naturale nel quale si è andati oltre ai confini linguistici e culturali utilizzando l’arte, la musica e lo sport come mezzi di comunicazione.

Al progetto hanno partecipato alcuni dei nostri ragazzi insieme ad altri della provincia di Savona e Cuneo: questa esperienza ha dato loro la possibilità di accrescere la loro consapevolezza e la loro autostima, di migliorare le autonomie personali e la comunicazione con i pari, di sviluppare le loro abilità sociali, oltre che fare pratica diretta della lingua inglese.

Al termine di questa intensa e ricca esperienza i ragazzi italiani hanno deciso di raccontarla dal loro punto di vista.

Come associazione ci auguriamo che si possano ripetere in futuro esperienze simili, magari coinvolgendo coetanei e compagni di scuola dei nostri ragazzi e stringendo maggiori collaborazioni con le associazioni e le aziende del nostro territorio.

Buona lettura!

Scambio culturale a Bergolo: “Friends in Italy”

Dall’11 al 17 Giugno 2018 è avvenuto lo scambio culturale a Bergolo tra ragazzi italiani e finlandesi. Bergolo si trova in Piemonte in provincia in Cuneo ed è uno tra i comuni più piccoli di Italia.

Noi, i ragazzi italiani, siamo gli scrittori di questo articolo e vogliamo raccontare a tutti la nostra esperienza.

Tra noi italiani erano presenti:

– i ragazzi: Marco Bo., Marco Be., Giacomo, Alessio, Alessia, Elisa, Samuele e Alice

– gli assistenti: Ilaria, Lorenzo, Stefania, Alessio, Sepideh, Harmen, Simona

– gli organizzatori: Thomas e Laura

– le mascotte: il cane Ugo e il gatto Messner.

Oltre agli italiani c’erano anche otto ragazzi finlandesi accompagnati da otto assistenti e dal loro capogruppo Ysi.

Abbiamo passato una bellissima settimana presso l’ostello ‘’L’alveare’’, dormendo e mangiando tutti insieme.

Abbiamo fatto attività di ogni genere: sport, musica, cucina, arte, scrittura e teatro.

Adesso vi raccontiamo le più belle attività che abbiamo svolto:

Gita al paesino Gorzegno

Abbiamo raggiunto questo luogo in autobus; giunti all’agriturismo Bin Parei, prima di pranzo abbiamo preso parte a varie attività come il ‘’Bingo umano’’. Questo gioco consiste nel trovare persone all’interno del nostro gruppo con varie caratteristiche e capacità che sono indicate in un foglio (es. sa leccarsi il gomito, sa nuotare, ha un canale You Tube,…). Dopo pranzo, ci siamo avviati verso il maneggio: in questo luogo, colmo di cavalli, abbiamo fatto equitazione. È stata un’esperienza indimenticabile!!!

Laboratorio di cucina italiana

Nel corso della settimana abbiamo avuto l’occasione di imparare a realizzare famose ricette italiane, come la pizza e la panissa ligure.

Grazie all’aiuto di Andrea e Barbara, dell’Osteria Langhet, abbiamo imparato l’impasto della pizza napoletana. Dopo alcune ore di lievitazione, ognuno di noi ha farcito la sua pizza per poi cuocerla nel forno a legna. Il risultato era delizioso!!!

Uno di noi, Alessio, ha cucinato 6 kg di panissa seguendo la ricetta della sua bisnonna Rosa. Peccato che i nostri amici finlandesi abbiano scambiato la panissa per patatine… e ci hanno chiesto il ketchup, un sacrilegio per i liguri!!!

Laboratorio di musica

Abbiamo avuto molte occasioni per cantare, suonare e ballare in compagnia.

Abbiamo improvvisato musiche di vari generi e i ragazzi finlandesi ci hanno insegnato la loro canzone ‘’On the other side of the planet’’ di Haloo Helsinkii e ne abbiamo creato le versione italo-finlandese; abbiamo inoltre imparato un tipico ballo finlandese. L’ultima sera abbiamo fatto una festa conclusiva… ballando e cantando tutti insieme. Ci siamo divertiti troppo!!!

Sport di gruppo

Abbiamo praticato molti sport, tra i quali Mölkky, ‘’freccette verticali’’, tennis, piscina e giochi di equilibrio.

Il Mölkky è un gioco finlandese simile al bowling, ma con alcune differenze… sono presenti 12 e non 10 birilli, ognuno con un numero (da 1 a 12). Se si colpisce un birillo si ottengono i punti del numero del birillo abbattuto, se invece si colpiscono due o più birilli si ottengono punti tanti quanti sono i birilli abbattuti.

Se per tre volte di fila non si colpiscono i birilli, si viene squalificati. I punti da raggiungere per vincere sono 51. Per chi vuole provarci… in bocca al lupo!

Grandi obiettivi raggiunti attraverso questa esperienza sono stati:

– conoscere e trascorrere tempo con nuovi amici

– imparare a parlare e conversare in inglese

– conoscere attività, tradizioni e cultura stranieri (finlandesi)

– passare del tempo con gli amici in un luogo comune, Bergolo.

È stata un’esperienza indimenticabile e fantastica e… speriamo, l’anno prossimo, di ripetere l’esperienza in Finlandia!

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>